Linguaggio del Corpo: I Gesti con le Mani


Un antico detto recita: "Tizio sarebbe muto se gli legassero le mani."

Pensando bene risulta evidente che tutti ci sentiremmo a disagio se dovessimo rinunciare ai gesti con cui tanto frequentemente accompagniamo e illustriamo le nostre parole.

La maggior parte delle persone sono consapevoli dei movimenti altrui delle mani, ma generalmente li ignorano, considerandoli semplicemente come gesti senza senso. Nonostante ciò dobbiamo sapere che i gesti sono un potente mezzo di comunicazione tanto che, a volte, contribuiscono a rendere più comprensibile un messaggio vocale poco chiaro.


Il palmo della mani
Il gesto di mostrare il palmo delle mani è sempre stato associato con la verità, onestà, lealtà e rispetto.
Molti giuramenti sono fatti mettendo il palmo della mano sul cuore, la mano si alza con il palmo rivolto verso l'esterno quando qualcuno fa una dichiarazione in tribunale; di fronte al giudice e ai membri della giuria, si tiene la Bibbia con la mano sinistra e si alza il palmo della mano destra.


Nella vita quotidiana, le persone utilizzano due posizioni fondamentali del palmo delle mani: palmo rivolta verso l'alto nella posizione del "mendicante" che chiede soldi o cibo e, l'altra che è palmo rivolto verso il basso come se si volesse conservare e tenere qualcosa.
Quando qualcuno vuole essere onesto e schietto, alza una o entrambe le mani mostrando il palmo all'altra persona e dice qualcosa tipo: "Sarò onesto con te".
Quando una persona inizia ad avere fiducia in un'altra, mostrare il palmo delle mani è un gesto automatico, come quasi tutti i gesti del linguaggio del corpo, un gesto che da la sensazione, a chi lo vede, che la persona che gli sta di fronte stia dicendo la verità.
Esistono tre gesti principali che si fanno con il palmo delle mani: il palmo rivolto verso l'alto (illustrata precedentemente), verso il basso e chiuso con un dito puntato in una direzione specifica. 
Il palmo verso l'alto è un gesto pacifico che evidenzia sottomissione.
Quando qualcuno rivolge il palmo della mano verso il basso acquisisce immediatamente autorità.
Il palmo della mano chiuso in un pugno con un dito indicando una direzione specifica, è una forma simbolica con cui si ordina, a colui che sta ascoltando, di fare una determinata cosa e obbedire.


Gesti di aggressione
Con le mani sui fianchi si cerca di sembrare più grandi quando si sta litigando.
La giacca aperta dietro alla mani evidenzia un'attitudine aggressiva in quanto l'individuo mostra il cuore e la gola in una trasposizione non verbale.
Con il gesto tipico delle mani sui fianchi e i pollici agganciati alla cintura, localizzati ognuno in modo da formare un angolo con l'altro, indicano un momento di "studio e valutazione" reciproco e incosciente, ... la conversazione può essere cordiale, ma fino a quando non si tolgono le mani dai fianchi, l'ambiente non sarà rilassato.


Utilizza lo spazio qui sotto per scrivermi ciò che pensi e condividilo con i tuoi amici e conoscenti. 
Un grande abbraccio. 

P.S. Se pensi che questo post possa essere utile ai tuoi conoscenti condividilo pure sui social network utilizzando i pulsanti qui sotto. Lo apprezzerò molto. Grazie

®© Diego Trambaioli
Foto: Google Search



Il sogno di molti è da sempre sapere con assoluta certezza se chi ci sta di fronte sta mentendo o meno. 
Due domande sorgono spontanee: queste tecniche sono davvero efficaci? Chiunque di noi può impararle e utilizzarle per scoprire chi mente tra le persone che conosciamo? 
Prezzo: SCARICA GRATIS
Condividi su Google Plus

About Diego Trambaioli

    Commenta con Google+
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento