Come Cambiare Gli Altri in 4 Passi


Quante volte ti è capitato di voler cambiare altre persone perché siano migliori?
Coniugi, figli, compagni, colleghi, funzionari migliori?

Desideriamo che gli altri siano sempre migliori amici, migliori sposi, migliori colleghi e compagni di nuove avventure e scoperte, che i nostri amici e parenti siano ogni giorno più dinamici e in piena salute ed è per questo che cerchiamo di cambiarli.

Adesso parlando sinceramente quante volte questo tentativo di cambiare persone vicine e lontane ha funzionato?

Le persone non vogliono cambiare e noi non abbiamo il diritto di cambiarle. Tutto ciò provoca frustrazione a noi e a quelle persone che cerchiamo di cambiare. 
Invece di concentrarci su questo tentativo di cambiare le persone possiamo focalizzare l’attenzione sui seguenti punti: 

Il nostro atteggiamento in risposta alle loro azioni.
Se qualcuno è particolarmente frustrato possiamo cercare gli aspetti positivi del suo carattere ed essere riconoscenti per questo, apprezzando le virtù invece di focalizzare l’attenzione sui difetti. 
Possiamo cambiare il nostro punto di vista e le aspettative riguardo questa persona accettandola per le belle qualità che senza dubbio possiede.

Le nostre intenzioni che li riguardano. 
Invece di voler cambiare le altre persone possiamo offrire appoggio e consigli, anche a livello spirituale, senza aspettarci che vengano accettati. 
Possiamo mostrare loro un cammino che potrebbe essere utile ma non chiedere loro di seguirlo. 

Il nostro esempio vale più di mille parole.
Se qualcuno è sempre arrabbiato e questo ti infastidisce non retribuire con una attitudine aggressiva, sii sempre un ottimo esempio. 
Come si può vincere la frustrazione altrui ricambiando con rabbia? 
Mostrati calmo, affettuoso, gentile e comprensivo.

Noi stessi.
Cerca di cambiare prima di tutto te stesso e vedrai come tutto diventa più facile.
Cambia la tua alimentazione o il tuo atteggiamento verso le persone. 
È una sfida interessante e non semplice.
Se non è facile per te cambiare, come puoi aspettarti che gli altri cambino? 
Perché gli altri dovrebbero cambiare? 
Perché non essere tu stesso il cambiamento e adattarti alla realtà del mondo che ti circonda, invece di aspettarti che il mondo cambi secondo i tuoi desideri?

Se focalizzeremo la nostra attenzione su questi quattro semplici aspetti, invece di cambiare le persone, saremo molto più felici e le nostre relazioni con gli altri sicuramente migliori.
Vale o non vale la pena fare questo sforzo?

Condividi su Google Plus

About Diego Trambaioli

    Commenta con Google+
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento