Linguaggio del Corpo: I Gesti con le Braccia


I gesti con le braccia incrociate
Nascondersi dietro una barriera è una risposta umana normale che impariamo fin dalla più tenera età e utilizziamo per proteggerci.
Incrociando entrambe le braccia sul petto si forma una barriera che, essenzialmente, è un tentativo di allontanare da noi una possibile minaccia o delle circostanze indesiderate.
Quando una persona ha un atteggiamento difensivo, negativo o nervoso all'incrociare le braccia dimostra che si sta sentendo minacciata.

Gesto tipico delle braccia incrociate
Il gesto tipico è universale è esprime lo stesso atteggiamento difensivo o negativo, quasi in ogni parte.
Normalmente è possibile notarlo quando una persona si trova tra sconosciuti in un incontro pubblico, nelle attese in fila, nelle caffetterie, negli ascensori o in qualunque luogo dove si senta insicuro.
Quando chi ascolta incrocia le braccia, non ha solo pensieri negativi su chi sta parlando ma fa anche meno attenzione a ciò che quest'ultimo dice. 
Gli oratori con esperienza sanno che questo gesto è segnale chiaro e evidente che bisogna urgentemente rompere il gelo per fare in modo che chi ascolta assuma una postura più ricettiva,per esempio: passargli un libro, fargli una domanda in modo che partecipi, ecc.

Rinforzare il gesto di incrociare le braccia
Se, oltre ad avere incrociato le braccia, la persona chiude i pugni, sta mostrando segnali di difesa e ostilità. Questa combinazione di gesti, a volte, si unisce con i denti digrignati e rossore sul viso. Quando ciò accade, può esserci un attacco verbale o fisico imminente.


Il gesto di tenersi le braccia
Questo tipo di gesto è solitamente osservabile nelle persone che sono in fila nelle sale d'attesa di un medico o un dentista, o in quelle che viaggiano in aereo per la prima volta e aspettano il decollo. È un'attitudine negativa e restrittiva, come se si volesse sostenere le braccia per non permettere al corpo di restare esposto.


Incrociare parzialmente le braccia
Un altro tipo di barriera è quello di tenere un braccio con la mano. 
Questo comportamento è comune nelle persone che devono presentarsi in pubblico per ricevere una onorificenza, un premio o devono fare un discorso.
È come rivivere una sensazione di sicurezza che sentivamo quando eravamo bambini e i nostri genitori ci tenevano per mano nelle situazioni di pericolo.

Incrociare le braccia in modo dissimulato
È utilizzato dalle persone che sono continuamente esposte al pubblico, come politici, venditori, ecc. che non vogliono mostrare al pubblico che si sentono nervosi o insicuri.
Invece di incrociare direttamente un braccio sopra l'altro, una mano tiene una borsa, giocherella con l'orologio, o con il polsino della camicia, ecc.
Così facendo si crea una barriera e si ottiene una sensazione di sicurezza.


Utilizza lo spazio qui sotto per scrivermi ciò che pensi e condividilo con i tuoi amici e conoscenti. 
Un grande abbraccio. 

P.S. Se pensi che questo post possa essere utile ai tuoi conoscenti condividilo pure sui social network utilizzando i pulsanti qui sotto. Lo apprezzerò molto. Grazie

®© Diego Trambaioli
Foto: Google Search


Il sogno di molti è da sempre sapere con assoluta certezza se chi ci sta di fronte sta mentendo o meno. 
Due domande sorgono spontanee: queste tecniche sono davvero efficaci? Chiunque di noi può impararle e utilizzarle per scoprire chi mente tra le persone che conosciamo? 
Prezzo: SCARICA GRATIS
Condividi su Google Plus

About Diego Trambaioli

    Commenta con Google+
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento