Linguaggio del Corpo - La Stretta di Mano


Stringere la mano è un'abitudine che abbiamo ereditato dagli uomini delle caverne. Quando due uomini primitivi si incontravano, alzavano le braccia con il palmo delle mani ben in vista per mostrare che non nascondevano nessuna arma. Con il passare dei secoli il gesto di mostrare il palmo della mano si è trasformato assumendo un nuovo significato come quello della mano alzata per salutare da lontano, il palmo delle mani sul cuore e molti altri.
La forma moderna di questo gesto ancestrale di saluto è quella di stringersi la mano con il palmo della mano rivolto verso l'alto o verso il basso. In Occidente la stretta di mano è il saluto tipico tra persone quando si incontrano e quando si congedano una dall'altra.

Stretta di mano: sottomesso e dominante.
Considerando tutto ciò che è stato precedentemente detto sulla forza di una gesto fatto con il palmo della mano rivolto verso  l'alto o il basso, vediamo ora l'importanza di questa posizione nel momento della stretta di mano. 
Supponiamo che vi abbiano appena presentato una persona e al salutarla le stringete la mano.
In una stretta di mano si possono trasmettere tre attitudini diverse:

Attitudine di dominio: "Questo individuo sta cercando di sottomettermi. Starò molto attento."
Attitudine di sottomissione: "Posso fare ciò che voglio con questa persona 
Attitudine di uguaglianza: "Questa persona mi piace, ci troveremo bene." 


Queste attitudini si trasmettono in modo incosciente ma, con la pratica e l'applicazione cosciente, le seguenti tecniche per stringere la mano possono avere un effetto immediato sul risultato di un incontro con un'altra persona.

Il dominio si trasmette quando il palmo della mano (manica scura nella foto) è rivolto verso il basso. Non è necessario che il palmo sia rivolto totalmente verso il pavimento, è sufficiente che sia rivolto verso il basso sul palmo della mano altrui. Questa posizione indica per la persona che l'altro vuole avere il controllo della situazione in posizione dominante.

Il contrario di una stretta di mano dominante è quello di colui che offre la mano con il palmo rivolto verso l'alto. Questo gesto risulta molto efficace quando si desidera rimettere all'altra persona il controllo sulla situazione o fargli percepire che già sta controllando in posizione di dominio.

Quando due persone dominanti si stringono la mano esiste una posizione di "lotta simbolica" per il fatto che ognuno tenta mettere il palmo della mano altrui in posizione di sottomissione. Da questo "contrasto" viene fuori una stretta di mano verticale in cui le due persone si trasmettono un segnale di rispetto e simpatia.

Diversi stili di stringere la mano.
Allungare il braccio con la mano distesa e il palmo rivolto verso il basso è una forma aggressiva di saluto perché non da all'altra persona la possibilità di stabilire una relazione di uguaglianza a partire dal saluto.
Questa forma di porgere la mano è tipica del maschio dominante e aggressivo che sempre prende l'iniziativa di salutare per primo. 
La rigidità del braccio e il palmo rivolto verso il basso obbligano l'altro individuo a restare in una posizione totalmente sottomessa perché dovrà contraccambiare il saluto con il palmo rivolto verso l'alto.


La stretta di mano "tipo guanto" viene chiamata alle volte anche "stretta di mano del politico". 
Chi saluta cerca di dare l'impressione di essere una persona onesta e degna di fiducia, ma quando si utilizza questa tecnica con qualcuno che incontra per la prima volta produce l'effeto opposto.


La stretta di mano estremamente forte che "tritura" le dita del malcapitato che sta di fronte è tipica di una persone rude e aggressiva.


L'intenzione che si manifesta stendendo entrambe le mani verso il ricettore mostra sincerità, fiducia o un sentimento profondo verso l'altra persona.


Mettere la mano nella parte superiore del braccio indica un sentimento più intenso rispetto alla semplice presa del polso. 
Mettere la mano sul polso e sul gomito è accettabile soltanto tra amici stretti o parenti. Se un politico o un venditore fa questo gesto con eventuale elettore o cliente ottiene l'affetto negativo e non raccomandabile di "spiazzare" la persona.
Utilizza lo spazio qui sotto per scrivermi ciò che pensi e condividilo con i tuoi amici e conoscenti. 
Un grande abbraccio. 

P.S. Se pensi che questo post possa essere utile ai tuoi conoscenti condividilo pure sui social network utilizzando i pulsanti qui sotto. Lo apprezzerò molto. Grazie

®© Diego Trambaioli
Foto: Google Search



Il sogno di molti è da sempre sapere con assoluta certezza se chi ci sta di fronte sta mentendo o meno. 
Due domande sorgono spontanee: queste tecniche sono davvero efficaci? Chiunque di noi può impararle e utilizzarle per scoprire chi mente tra le persone che conosciamo? 
Prezzo: SCARICA GRATIS
Condividi su Google Plus

About Diego Trambaioli

    Commenta con Google+
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento